Cooking slow. Slow down and pamper yourself

Slow cooked spelt soup
 recipiente di terracotta, spell soup, spell and lentil soup, italian traditional recipes, eartheware pot, autumn recipe, cucina italiana tradizionale, ricetta tradizionale italiana, zuppa di farro ricetta, zuppa preparata nel coccio, ricette autunnali, come cucinare il farro, ricette povere

Make your home smell like fall! This is an easy but not quick recipe. I admit it, it’s hard to cook a dish like this in your urban flat, because you need an earthenware pot (I believe it’s not so easy to find out of the souther Mediterranean sea area), a fireplace and a whole morning to have the meal ready to eat.
Anyway, you can replace the earthenware pot with a crock  pot and the fireplace with a ordinary burner! Choose a lazy sunday morning and a book to read, the recipe no needs attention, but only time to cook slowly and smelling it’s autumn aroma. In the meanwhile you can take care and pamper yourself!
This is an old Italian recipe I learned from my grandmother.

Ingredients (4 persons):
2 cups of pearl spelt
2 cups of mixture of legumes
2 slices of raw bacon (optional)
carrot, onion, celery mince
salt, extra virgin olive oil
still water

Light the fireplace first; you need only a small fire. Put spelt, legumes, mince, salt and olive oil in the earthenware pot and cover with still water. The traditional recipe includes bacon (it’s added in the same initial phase), but if you are vegan or vegetarian you can easily avoid it, the taste will be full and pleasing as well.
Place the pot at the side of the fireplace and let the ingredients cook. Now and then verify the water quantity blending the soup and add a glass of it if needed.
You soup will be ready in 4 about hours and your home will smell so good!
I ate it for lunch saturday with my whole family and everyone at the table just adored it!

Ancora una ricetta. No, non sto cercando di convertirmi al food blogging! Ho solo pensato che la mia proposta di zuppa di lenticchie veloce  di qualche giorno fa si sarebbe potuta integrare bene con questa: un’altra zuppa, che ha ingredienti simili, ma una caratteristica opposta a quella precedente. La zuppa di farro e legumi in coccio è una ricetta tipica della tradizione contadina italiana e richiede una cottura lentissima in un recipiente di terracotta posto al fuoco di una stufa a legna o di un caminetto. Va da sé che non è facile da replicare in un appartamento di città; una soluzione alternativa potrebbe essere l’uso della slow cooker, una particolare pentola elettrica molto in uso in America (non so se si trovi nei negozi italiani), costituita da un contenitore metallico esterno e uno di ceramica interno, con un coperchio che consente di non disperdere il calore. Pare non consumino molta energia, ma su questo mi riservo di informarmi meglio, non avendola io mai usata.
Allora partiamo dagli ingredienti per 4 persone:

Ingredienti (4 persone):
2 tazze (quelle piccole da cappuccino) di farro perlato;
2 tazze di legumi misti (sono ceci, fagioli, fave, lenticchie e cicerchie secche);
2 fette di pancetta fresca (facoltative);
1 carota, un gambo di sedano e mezza cipolla per il battuto;
sale e olio extravergine d’oliva;
acqua

La preparazione è davvero semplice. Accendete il fuoco, non ci sarà bisogno di una gran fiamma, l’importante è che sia più o meno costante; nel recipiente di terracotta inserite il battuto, l’olio, il farro, i legumi e il sale. La ricetta tradizionale prevede l’aggiunta di pancetta, ma se siete vegetariani o vegani potete tranquillamente evitarla, il gusto non ne risente. Nel caso decidiate di aggiungere la pancetta evitate l’olio. Coprite interamente di acqua e mettete sulla stufa o a lato del camino con un coperchio sopra. La zuppa cuocerà da sola. Ogni tanto date un’occhiata per assicurarvi che ci sia abbastanza acqua e mescolate. Ci vorranno circa 4 ore, che potrete dedicare a voi stessi. Scegliete una domenica mattina piovosa, un libro da leggere, una crema da applicare, qualche ora da passare con i vostri bambini, sarà bello sedersi a tavola e gustare questa zuppa semplice, poco costosa ma buona per l’anima.

spell-lentils-soup-  recipiente di terracotta, spell soup, spell and lentil soup, italian traditional recipes, eartheware pot, autumn recipe, cucina italiana tradizionale, ricetta tradizionale italiana, zuppa di farro ricetta, zuppa preparata nel coccio, ricette autunnali, come cucinare il farro, ricette povere  recipiente di terracotta, spell soup, spell and lentil soup, italian traditional recipes, eartheware pot, autumn recipe, cucina italiana tradizionale, ricetta tradizionale italiana, zuppa di farro ricetta, zuppa preparata nel coccio, ricette autunnali, come cucinare il farro, ricette povere  recipiente di terracotta, spell soup, spell and lentil soup, italian traditional recipes, eartheware pot, autumn recipe, cucina italiana tradizionale, ricetta tradizionale italiana, zuppa di farro ricetta, zuppa preparata nel coccio, ricette autunnali, come cucinare il farro, ricette povere  recipiente di terracotta, spell soup, spell and lentil soup, italian traditional recipes, eartheware pot, autumn recipe, cucina italiana tradizionale, ricetta tradizionale italiana, zuppa di farro ricetta, zuppa preparata nel coccio, ricette autunnali, come cucinare il farro, ricette povere