Rome for solitary travelers

Experience the magic of traveling solo to the Eternal City

travel alone in rome, vintage lifestyle in rome, trastevere roma, viaggiare da soli, travel blogger

I know what your thinking about: most of you refuse to take account the idea of traveling alone. But a solitary travel is an experience everyone should do in his life sooner or later. If your not sure or brave enough to leave alone for an unknow place, you can carve out some time for yourself during a holiday with friends or family or take off for a weekend next to home (to be sure you can go back if you won’t like the experience).

There are some disadvantages in traveling solo expecially for  women.
- Overnight stay is more expensive
- You don’t have a person to chat, eat and share with
- Traveling alone may involve slightly greater risk than traveling with others

But being carefull, avoiding to go around night time in dangerous places and paying attention to the risks you can enjoy a unique experience.

You can:
- cruise the streets and discover hidden places
- meet locals
- following your interests and passions
- listen to your favourite music

Traveling alone is for people who interpret a travel as an inside journey, an intense and personal experience, like  the leading character of a movie you are filming , building the mood and interacting with people and places around you.

These are some pics I took during my weekend in Rome, I spent a morning walking alone through the streets of the Eternal city listening to Gianmaria Testa and Sidney Bechet and I enjoy the experience of getting lost in unkown streets, meeting strange people and breathing an out of time air.

 

So che state pensando: la maggior parte di voi si rifiuta persino di prendere in considerazione l’idea di viaggiare da soli. Ma il viaggio in solitaria è una di quelle esperienze che tutti dovrebbero fare nella vita, prima o poi. Si può iniziare ritagliandosi un giorno, o qualche ora, all’interno di una vacanza fatta con gli amici, oppure si può organizzare un fine settimana non troppo lontano dalla città in cui si vive, giusto per poter facilmente tornare indietro nel caso l’esperienza non fosse di nostro gradimento.

Viaggiare da soli ha molti svantaggi:
- il costo del soggiorno (le camere singole costano di più)
- la mancanza di una persona con cui condividere le difficoltà e le gioie del viaggio
- il rischio di trovarsi in difficoltà e non avere un appoggio in posti e ambienti che non conoscono

Eppure scegliendo il viaggio secondo le proprie esigenze e pianificandolo cura gli svantaggi si possono minimizzare. Io cerco sempre di ritagliarmi del tempo per me durante i viaggi che faccio. Quando non parto da sola c’è sempre un momento in cui lascio tutti e mi dileguo per un po’.

E’ impagabile la sensazione di perdersi per le strade di una città, prendendosi il lusso di non seguire un itinerario, fermandosi ad osservare, attaccare bottone con gli sconosciuti, sedendosi a leggere su una panchina o bighellonando fra i vicoli con la musica nelle orecchie.

Viaggiare da soli è per persone che intendono il viaggio come un’esperienza sentimentale, una sorta di piccolo film che si alimenta di luoghi e persone, ma anche di suggestioni costruite nella propria testa.

Eccovi le foto che ho scattato durante la mia domenica mattina trascorsa da sola per le strade di Roma, ascoltando Gianmaria Testa e Sidney Bechet, fra viaggi nel tempo, incontri bizzarri, fontane ed esperienze (quasi) mistiche …

fountains in rome, artistic fountains italy, fontana roma, italian love romance, roma holiday style, couple kissing in trastevere, coppia trastevere romantic kiss in rome, travel in italy rome tevere river rome,sponda del tevere roma, turismo roma, blog di viaggi viaggi solitari, fisherman tevere rome, pescatore sul tevere roma book stand rome italy, books italy, italian lifestyle, travel photography tips for women traveling solo, travel alone in rome, consigli per donne che viaggiano sole typical italian restaurant in rome, trattoria, rome restaurante, ristorante trastevere saint mary in cosmedin, bocca della verità, mouth of truth, roman holiday

  • Miria – Plus kawaii!

    Che belle foto, hai un occhio eccezionale a catturare i dettagli più belli!

    Io non ho problemi a viaggiare da sola, ci sono molti aspetti positivi, però la cosa di non poter “condividere” pensieri e sensazioni sul momento con qualcuno, è la cosa che spesso mi trattiene dal prendere e andare!

    Plus…kawaii!Facebook

  • BaiLing

    Concordo: io adoro viaggiare da sola!
    L’anno scorso sono stata da sola a Londra per le Olimpiadi, è stata la mia terza esperienza londinese e la migliore in assoluto!
    Queste foto retro sono bellissime :-)

  • Tr3nDyGiRL Fashion Blog

    bellissimi questi scatti,concordo con te,viaggiare da soli è fantastico

    se ti va,passa per un saluto
    NUOVO POST —-> Tr3nDyGiRL Fashion Blog
    Bacini

  • http://despetitspoisgris.com/ Meggie A Pois

    Concordo pienamente con te sul piacere di viaggiare in solitaria: ho vissuto a Parigi per un anno, dove ho molti amici ma raramente uscivo con loro per visitare la città. Ai percorsi prefissati, preferisco la sana flanerie, per creare nuovi itinerari intimi e personalissimi.
    Bellissime queste foto di Roma, brava come sempre!

  • http://lady-of-style.blogspot.de/ Lady of Style

    These photos are gorgeous! As Italy is close for me, I frequently travel to your beautiful country.
    When I was younger I did a lot of trips on my own, even to far destinations such as Asia or the States.

    Annette | Lady of Style

  • http://www.divadellecurve.com/ divadellecurve

    bellissime foto sai sempre cogliere la poesia di un luogo. Mi piace Roma, ma soprattutto nella mezza stagione, forse in questi giorni la cosa positiva è che deve essere meno caotica. L’ultima volta che ci sono stata ho fatto l’errore, nell’entusiasmo, di decidere di fermarmi a fare un giro con persone che conoscevo poco e mi è mancato farmi i fatti miei. Forse io sono patologica, ma amo viaggiare da sola, anche in India sono sempre andata sola (anche se lì forse non sei comunque mai davvero solo). Sono d’accordo con te, è una esperienza da fare, ma credo che dipenda molto dalla natura della persona.

  • Kerri Charlton

    You and your photos are breathtaking. Revisiting Roma in my mind; one of the best places on Earth. Thank you!

  • Pingback: Architecture, design and fashion in Milan | My Vintage Curves