Animalier and everyday outfits

Fashion challenge: how to wear leopard print in a sober way

casual outfit animalier shoes

So let’s talk about leopard print. I know! Some of you hate it, They think that it’s tasteless and over the top. Some others, like me, love it.

My curvy outfit of the day is for those who “I wish I could but I don’t dare”.

The challenge of the day is about wearing leopard prints in a daily outfit, looking sober and polite.

Well I’m not exactly a plain kind of person: I love so much glitter, afro hair and colorful prints and patterns, so I tried to determine my level of sobriety looking at people’s reactions in front of this outfit.

Since only a few foot feticists cast a glance at my shoes I set up that I wear a plain outfit :)

I paired a brown skirt, with a hearts t shirt and a vintage handbag. I added a leopard touch wearing a pair of leopard flat studded shoes and a diy bangle handmade with recycled items.

What about you? Are you in a relationship with leopard prints too?

Is my sobriety challenge won? I  leave you with a Great Gatsby phrase, it talks about sobriety in reference to alcoholism, but it seems to be so clever and ironic that I want to share it with you in this post:
I’ve been drunk for about a week now, and I thought it might sober me up to sit in a library
Parliamo di animalier. Lo so, lo so, molte di voi lo odiano! Lo trovano sopra le righe e di cattivo gusto. Altre (come me) lo amano. La mia proposta di oggi però è dedicata ad una terza categoria, a quelle che vorrebbero ma non osano.

La sfida: indossare la stampa leopardo in un outfit di tutti i giorni.

A piccole dosi e con sobrietà. Beh, per una che ama lustrini e paillettes, capigliature afro e stampe di tutti i tipi e colori sobrietà è una parola grossa, per cui ho deciso di adottare come termometro le facce della gente per strada.

Se, come nel look di oggi, catturo solo gli sguardi di qualche sparuto feticista dei piedi, vuol dire che sono sobria.

Indosso una comoda gonna marrone, una t shirt con i cuori (ho svaligiato l’armadio di mia zia per trovarla) e un paio di ballerine leopardate a punta con borchie. Potenzialmente tamarrissime, l’effetto trash viene smorzato dalla totale mancanza di tacco e dalla dimensione quasi microscopica delle borchie. Per non farmi mancare niente ho richiamato l’animalier anche in un bracciale diy che ho fatto qualche tempo fa con materiali di riciclo. La borsetta è vintage e adoro l’effetto che fa su questo outfit!

Per concludere il mio fallimentare tentativo di sobrietà (la mia nel vestiario) vi lascio con una frase emblematica da Il Grande Gatsby:

Sono rimasto ubriaco per almeno una settimana, e allora pensai che mi avrebbe reso sobrio il fatto di sedermi in una biblioteca;)

casual outfit animalier shoes casual outfit animalier shoes casual outfit animalier shoes casual outfit animalier shoes casual outfit animalier shoes

casual outfit animalier shoes

 

  • http://despetitspoisgris.com/ Meggie A Pois

    E va bene, lo ammetto: anche io amo l’animalier! Uno dei miei carrés Hermès hanno una leggera stampa leopardata, ho un bangle in plastica sempre leopardata, souvenir dal Kenya, e indosserei le tue scarpe ogni giorno!
    Mi pare la tua sfida sia riuscita alla perfezione: quasi non si notano davvero!!
    Ma ora voglio il tutorial del bracciale ;)

  • sandra

    Le scarpe sono deliziose ma la borsa, parlami della borsa!! Bellissima:)

  • http://www.divadellecurve.com/ divadellecurve

    io le scarpe non le trovo affatto tamarre nemmeno in potenza, sono il tocco perfetto per il tuo outfit e le ho notate subito!