A Guide to Recognizing Your Social

How I use social networks to improve my blog

curvy fashion, curvy fashion blog, vintage blog, vintage fashion blog, curvy blogger

Picture from my facebook account

Everyone how manages a blog knows that sharing contents on social networks is a great way to drive more traffic to blog posts. At the beginning of My Vintage Curves social media marketing was the hardest part to me, because I’m not that kind of person who loves to talk about her life sharing every single moment. But as time went by I learned that social networks are not only about sharing posts and life but about telling stories using the best resource that every social offers and, most of all INTERACTING with people who follow you.

It’s so exciting to have the chance to chat with followers and ask and obtain their opinion about what you show and tell. It’s like being in an agora, the gathering place  in ancient Greek city-states.

This is how I use my social networks:

Facebook: on My Vintage Curves fan page I share live every new post’s link and a pictures from my blog, news and impressions, I ask for opinions and I stay connected with my followers in a quick and easy way.

Twitter: it was the hardest to understand. I wasn’t able to use hashtags but I love how twitter allow to tell smart and shrewd things in only 140 characters. The best tweet I wrote?
I think beauty is in the aura we emanate, so girls, be beautiful in your own personal way #RockUrbody
Pinterest: love at first sight. Reciprocated love. I love it because you don’t need to be famous to be popular on pinterest. All you need are good pictures and it’s pretty strange (but amazing) to see my pictures in boards about beauty with stunning actresses and models. Follow my pinterest account if you like diy, photography, fashion and repices.

Instagram. I use it with an ambitions goal: to experiment ways to tell “instant stories”. Very short shories, like a little novel you don’t know the final (you will discover it at the end of the day) told through instant pictures and a few words during a single day. My best ista-story is #curvyonthebeach, the cronicle of my best day at the beach, dubts, swimwear anxiety, tan and a deep blue Italian see

Tumblr. It’s my personal place to dream. I find and share charming pictures that inspire me for my life and blog.

Youtube. I only made a video, but I’m so proud of it. It’s a curvy monologue I wrote and play. It’s in Italian language with English subtitles.

What else to say? I wait for you on my social networks. For me every single follower is not a number or a name on my desktop, it’s a person who can be able to made my day. Come, visit me and introduce yourself, I’ll be happy to meet you and chat with all of you.

PS: The title is inspired by a Dito Montiel’s movie I saw years ago called “A guide to recognizing your saints”

 

Per me ogni nuovo follower è un dono che non ha nulla a che vedere con un numero e riesce a rendere più bella la giornata, perché significa che ha scelto di dedicarmi un po’ del suo tempo. E questo non è mai scontato e non è dovuto; perciò se decidete di seguirmi su uno (magari su tutti :) ) i miei canali non esitate a presentarvi!

PS Il titolo del post è ispirato al film di Dito Montiel “Guida per riconoscere i tuoi santi”

 

Facebook: sulla pagina di My Vintage Curves condivido in tempo reale le foto e i link dei miei post, per tenere aggiornate le persone sull’attività del blog, chiedere impressioni, scambiare pareri, intessere relazioni e rispondere in presa diretta.

Twitter: non l’ho capito subito. Per me gli hashtag erano (forse lo sono ancora) arabo, ma la sfida del 140 caratteri mi esalta. Lo uso per esprimere concetti e dire cose. I miei tweet migliori?
“Per scrivere un tweet intelligente bisogna essere intelligenti… o forse no. Questo comunque è un #tweetstupido #socialfail
“IO- Stasera è una lotta: me contro resto del mondo. (Una voce da lontano urla)- Ma vatten’a a dormì, a Giovanna D’Arco! #muliniavento
“Lui:ma tu non sei #grassa,sei come quelle miss che facevano i concorsi di bellezza negli anni 50. Io:e com’erano? Lui:un po’ grasse #curvy

Pinterest: amore a prima vista. Amore reciproco. Io lo amo e lui ama me. Un social dove non serve essere famosi per avere successo, l’importante è postare e condividere delle foto di qualità. E’ bellissimo trovare la propria immagine in un album dedicato alla bellezza insieme ad attrici e modelle strafamose. Date un’occhiata al mio account se amate il diy, la fotografia e la cucina creativa, oltre alla moda, s’intende.

Instagram. Lo uso da poco, ma con un obiettivo ben preciso: sperimentare il racconto istantaneo. Cos’è? E’ il racconto di una micro storia (che di solito dura una giornata) il cui titolo è un hashtag dedicato e che si sviluppa attraverso le immagini? Il finale? Lo scopriamo insieme a fine giornata. Fra i miei insta-racconti c’è #curvyonthebeach, che ha documentato la mia prima giornata in spiaggia, comprensiva di prova costume e #cronacadiunagiornatastorta, cronaca di una giornata cominciata alle 5 di mattina con l’insonnia e finita con un regalo inaspettato

Tumblr. E’ il luogo dei sogni. Dove trovo e raccolgo immagini poetiche che ispirano le mie storie e il mio blog.

Youtube. Fin’ora ho girato un solo video, di cui però vado molto fiera. Un monologo curvy interamente scritto e interpretato da me.

Per me ogni nuovo follower è un dono che non ha nulla a che vedere con un numero e riesce a rendere più bella la giornata, perché significa che ha scelto di dedicarmi un po’ del suo tempo. E questo non è mai scontato e non è dovuto; perciò se decidete di seguirmi su uno (magari su tutti :) ) i miei canali non esitate a presentarvi!

PS Il titolo del post è ispirato al film di Dito Montiel “Guida per riconoscere i tuoi santi”

italian fashion blogger, fashion blogger italiane, curvy fashion, moda taglia 46, moda curvy

My Twitter account

vintage blog, vintage fashion blog, personal style blog, street style blog

Picture from my Pinterest account

Vintage blog, curves blog, blog curvy

Picture from my Tumblr account

important curvy blogger, best curvy blog, famous curvy blogger

Picture from my Instagram account

Picture from my tumblr account

Picture from my tumblr account

 

 

  • Carola Disiot

    <3 bellissimo post e per me ? è amore con tumblr !

  • Sara Emotionally

    Sei favolosa. Io ti adoro e mi piace come hai presentato la tua presenza su ogni social.
    Abbiamo avuto la stessa idea ma tu l’hai espressa molto meglio :*

  • http://lady-of-style.blogspot.de/ Lady of Style

    I do use Facebook, a little bit of Twitter and I love Pinterest – kind of addicted to it but who isn’t ;-)
    Instagram and Tumblr are too much for me, actually never looked at or considered them…

    Annette | Lady of Style