Milan Fashion Week Recap

My interview and streetstyles on Navabi

A couple of days ago Navabi, a wonderful online shop, blog and magazine for curvy women, interviewed me about the last Milan Fashion Week and they published some of my street style pictures. Here is the interview. See the whole post on Navabi fashion blog

Antonietta from “My Vintage Curves” attended the Milan Fashion Week this season. She saw the runway spectacle of Elena Mirò’s “For.Me” collection (we already showed you our highlights) and experienced a lot of other things. In an exclusive interview, she talks about her personal impressions. Through her pictures, we get a glimpse into a visit at Milan Fashion Week:

 

Was this season’s fashion week in Milan your first one?
It was my second one. I attended the Milan Fashion Week in September 2012.

What was your highlight and why?
It was the “For.me” by Elena Mirò fashion show by far. I took part in the catwalk and backstage, so I had the chance to see the whole collection and chat with models and insiders.

On your blog, you stated that it is not easy to attend a fashion week if you’re not famous. How did you manage to go there anyway?

Getting an invitation to attend a fashion show during Fashion Week is a hard thing, but luckily there are so many press days, showroom presentations and tradeshows you can attend with a blogger accreditation. You can also meet young designers, journalists and other bloggers, to me that’s the best part of a Fashion Week.

How did you like the plus size line “For.Me” by Elena Mirò?
I loved it! It’s such a glam chic collection! Maybe you know that the collection pays big attention to details and dress cutting. I like the dark side and the contrast fabric panels that flatter the figure, slimming down and highlighting the waist line, the horizontal tone in tone seam bands that enhance the natural waistline, the different fabrics and the vertical mesh panel connecting bodice and skirt, the A-line of coats and the amazing egg-line little black dress worn by Lauren McKenzie, with a 6 panel skirt with yoke.

There is also an interesting combination of fabric and textures: wool, satin and silk fabric paired up with mohair, bouclé, jacquard, woolly coats and hand waver fox fur (that will replace with faux fur in the future, I think, as we care about animal rights!)

Elena Miro’s plus size line is by now the only one that is shown at Milan Fashion Week on the catwalk. Why is that? Any suggestions?
Yes, “For.me” is the only curvy brand that hits on the catwalks in a “regular” Fashion Week. I learnt it chatting with Aija Barzdina and Tanya Gervasi (two of the models). I’d like to highlight that “For.me” is focused on intermediate sizes (44 to 48 IT), while Elena Miro has a large plus size line.

You went backstage at her show. How did you feel there? Could you identify yourself with the models?
Well, Models (I’m talking ONLY about this single show) are size 14UK. I have to say they are so tall, 5’10” on the average. In front of them I felt like a dwarf. That being said, it’s clear that a woman like me, 5’6” tall, can’t identify herself with an amazing, tall and perfectly curvy model, but I learned long ago that it doesn’t make sense for me to compare myself to an ideal of woman I am not able to reach. During the show I wore one of the “For.me” prêt-a-porter line dress and I felt like it accentuated my figure, even though I’m not a model. I definitely felt comfortable in my own skin.

You shot some amazing streetstyles. Which are your favourites and why? 
I feel like an outsider in the fashion crowd, so I love to capture unusual situations. I’m more interested in the social behaviour of fashion, rather than in clothes and celebrities.

You shot Chiara Ferragni, one of the most famous bloggers of the world. How did you feel meeting her?
Chiara is a cute, young girl but her fame is enormous. When she goes to a fashion show she’s instantly encircled by photographers and ordinary people wanting to capture a picture of her, her boyfriend or her dog Matilda. Designers and brands compete with one another to see their dresses worn by her, but talking about bloggers, I honestly prefer people with a more personal sense of style, like Ulyana Sergeenko.

Your input is needed: what will be the most worn spring trend this year?
Stripes! Black and white stripes.

Would you be so nice to summarize your time at Milan Fashion Week in one short sentence?
Quoting a Suzy Menkes phrase “The world changed when fashion, instead of being a monologue, became a conversation.” And I want to be part of it.

 

Un paio di giorni fa Navabi, un sito molto bello e completo che comprende non solo una sezione shop, ma anche un blog e un magazine per donne curvy, mi ha intervistato a riguardo della settimana della moda milanese appena conclusa pubblicando anche una selezione delle mie foto di street style. Il post è visibile su Navabi fashion blog ma visto che è in inglese lo traduco qui.

Antonietta di “My Vintage Curves” ha partecipato alla settimana della moda di Milano questa stagione. Ha partecipato alla sfilata “For.Me” di Elena Mirò (di cui anche noi avevamo parlato) e a molti altri eventi. In un’intervista esclusiva, ci espone il suo punto di vista. Attraverso le sue foto, daremo uno sguardo alla Milan Fashion Week:

E’ stata la tua prima volta alla settimana della moda di Milano?

No, c’ero già stata a settembre del 2012.

Qual è stato il momento più importante che hai vissuto?
Senz’altro la sfilata “For.me” by Elena Mirò. Ho visto la sfilata e sono stata anche nel backstage, dove ho avuto la possibilità di vedere da vicino la collezione e di scambiare due chiacchiere con modelle e addetti ai lavori.

Sul tuo blog hai affermato che non è semplice prendere parte ad una settimana della moda se non sei famoso o accreditato. Come hai fatto tu?

Ottenere un invito per una sfilata durante la settimana della moda è un’impresa ardua, ma fortunatamente ci sono moltissime altre iniziative, come i press days, le presentazioni e le fiere di settore, a cui puoi prendere parte accreditandoti come blogger. In queste occasioni puoi incontrare giovani designers, giornalisti e altri bloggers, circostanza che io reputo una delle cose migliori di una fashion week. 

Che ne pensi della linea “For.Me” by Elena Mirò?
L’adoro! E’ una collezione molto glam e chic. Forse già sapete che questa collezione si concentra sui dettagli e su una grande ricerca nei tagli sartoriali. Mi piacciono molto le bande laterali e gli inserti a contrasto sui tubini, che armonizzano e valorizzano la silhouette, snellendo fianchi e busto e sottolineando il punto vita, le soluzioni per collegare il sotto e il sopra degli abiti, la linea ad A dei cappotti e l’abito nero ad uovo indossato da Lauren McKenzie, costruito con una particolare forma a sei teli. C’è poi anche una interessante combinazione di tessuti e consistenze: lana, satin e seta abbinati a mohair, bouclé, jacquard, cappotti in lana cardata e inserti in pelliccia di volpe (che si potranno sostituire con pelliccia ecologica, penso, per noi che teniamo ai diritti degli animali)

La linea di Elena Miro è l’unica linea plus size che ha sfilato all’interno della settimana della moda. Perché secondo te?  

Si, “For.me” è l’unica linea curvy che ha calcato le passerelle di una settimana della moda “regolare”. L’ho scoperto parlando con Aija Barzdina e Tanya Gervasi (due delle modelle). Vorrei poi sottolineare che “For.me” è una linea non propriamente plus size, si focalizza infatti sulle taglie intermedie (dalla 44 alla 48), mentre il marchio Elena Mirò ha anche una vasta collezione plus size.

Sei stata nel backstage dello show. Come ti sei sentita? Ti identificheresti nelle modelle? 
Beh, le modelle (e parlo specificamente di questa passerella) sono una taglia 46 e sono molto alte, vicino a loro la differenza di altezza era davvero evidente, per questo è difficile per me identificarmi con delle donne così belle e con curve perfette, ma ho imparato da tempo che non ha senso paragonarsi e cercare di imitare un modello di donna ideale che obiettivamente non potrò mai eguagliare. Durante lo show ho indossato uno degli abiti della linea Pret a Porter di For.me e ho trovato che valorizzasse molto la mia figura, anche se non sono una modella. In sostanza mi sentivo abbastanza bene nei mie panni! 

Hai scattato delle bellissime foto di streetstyle. Quali sono le tue preferite e perché? 
Mi sento una outsider nel popolo della moda, per questo amo catturare situazioni inusuali. Sono più interessata a cogliere i meccanismi sociali della moda, che agli abiti e alle celebrità.

Hai fotografato Chiara Ferragni, una delle blogger più famose del mondo. Cosa ti è sembrato di lei?
Chiara è giovane, carina e gode di una fama planetaria. Appena arriva a una sfilata viene istantaneamente circondata da fotografi e curiosi che vogliono fotografare tutto di lei, i suoi abiti, il suo ragazzo, la sua cagnolina. Stilisti e marchi famosi fanno a gara per vestirla, ma parlando di bloggers io preferisco onestamente persone che abbiano un senso dello stile più definito e personale, come Ulyana Sergeenko.

Chiediamo il tuo parere: qual è il trend di questa primavera?
Senza ombra di dubbio le righe! Le righe bianche e nere.

Ci riassumeresti la tua esperienza alla settimana della moda in una sola frase?
Citando una frase della giornalista di moda Suzy Menkes “Il mondo è cambiato quando la moda, che prima era un monologo, è diventata una conversazione”. Beh, io voglio prendere parte a questa conversazione.

Chiara Ferragni

Ulyana Sergenko

Nausheen Shah

Elena Braghieri

  • Dania Carbonini

    Buongiorno!

    Che bel post, essere intervistate deve essere un esperienza bellissima!
    Come forse avrai letto su Face, io faccio anche la personal shopper, ed Elena Mirò è un brand molto amato dalle clienti curvi per la qualità e la cura posta nella realizzazione  di capi e tessiti, ma sopratutto per le collezioni proposte, sempre originali ed accattivanti.

    Da oggi ti seguo anche io e grazie per la tua tensione.
    Buona giornata.

    http://www.angelswearheels.com

  • pescaralovesfashion

    Complimenti per la tua intervista!
    PESCARA LOVES FASHION blog!FACEBOOK PAGE

  • Fabrizia Spinelli

    Complimenti, davvero una bellissima intervista!

    Torna presto a trovarmi su Cosa Mi Metto???

    Win MyBeautyBox!!!

  • http://lady-of-style.blogspot.de/ Lady of Style

    Fabulous photos and a great interview, Antonietta!
    I absolutely agree with you: I love following bloggers who have and show their own style, trying to manage on a normal budget, even vintage and thrifted or combined with a special designer’s piece.

    Annette
    Lady of Style

  • http://www.divadellecurve.com/ divadellecurve

    belle foto e ottima intervista. Dopo avere assisitito ad alcune stagioni della fashion week penso che le cose, però, non stiano migliorando in italia per la nicchia curvy/plus size perché una volta la mirò sfilava con la linea plus size, c’era fattaperpiacere, insomma qualcosa in più c’era di dedicato, io credo she si stia tornando al regolare totale e la cosa non mi esalta visto che si sta cercando di trovare una voce anche per noi… 

  • Lisa Walter

    Oh my goodness…this looks amazing!