I got a name

Behind every name there’s a story

My name is Antonietta Maria and I love my name.

I love it because it’s old fashioned and unusual and the order of addends is inverted.

I love it because it holds the story of my ancestors, the history of my family before my birth.

Antonietta and Maria was my grandmothers. Southern Italian women, little  silent heroins, whose life would be lost if it wasn’t for me and my name.

And for the same reason I’ ve always been enamoured by monograms, engravings and by locket pendants that hedge in secrets. I love fine custom hand calligraphy as well, so when Bestpersonalizedjewelry proposed me to experience one of their personalized jewels I zestfully accepted it. I chose, as you can easily imagine, a Monogram Necklace, an A, the initial of my birth name, the first alfabet letter, the beginnings, the origins, the Greek alpha.

Maybe you watched a Peter Greenaway film, The pillow book, that narrated the story of Nagiko, a Japanese born model. She seeks a lover who can match her desire for carnal pleasure with her admiration for poetry and calligraphy; she’s obsessed in writing on her flesh in beautiful calligraphy.

Another suggestion of mine is an Orhan Pamuk’s novel, My name is red, concerning miniaturists in the Ottoman Empire of 1591. Pamuk’s characters view miniatures or “perfected art” as a way to achieve a kind of glimpse of eternity.

In the end don’t be afraid of wearing something that reminds who you are and the ones you love, a personalized jewel, a monogram. We can tell a story in so many ways and fashion could be one of them!

Ps The title of this post is a quotation (and a little story) too. It’s the name of a beloved song. This one.

Mi chiamo Antonietta Maria e amo il mio nome.

Lo amo perché mi rappresenta alla perfezione, è retro e inusuale, e l’ordine degli addendi è invertito rispetto al solito.
Lo amo perché in esso è racchiusa la storia delle mie origini, tutte le vicende, piacevoli e spiacevoli che hanno interessato la mia famiglia prima che io venissi al mondo.

Antonietta e Maria erano le mie nonne. Donne del sud, piccole eroine silenziose, la cui vita si sarebbe già persa nei meandri della storia sconosciuta ai più, se non fosse per questa usanza, che sopravvive sparuta, di dare ai figli il nome delle persone che si sono amate.

Ed è per lo stesso motivo che sono sempre stata affascinata dai monogrammi e dalle incisioni. Da quei ciondoli a scrigno che nascondono piccoli segreti e dalla raffinata calligrafia di iniziali su spille e collane, che raccontano di pegni d’amore e ricordi.

Così quando Bestpersonalizedjewelry mi ha proposto di provare uno dei loro gioielli personalizzati ho accettato con grande entusiasmo. Ho scelto, manco a dirlo, il Monogram Necklace e ci ho fatto mettere la A, che non rappresenta solo l’iniziale del mio nome, ma anche la prima lettera dell’alfabeto, ossia l’inizio, l’alfa, le origini.

Non è una lettera qualunque, sembra appena uscita dalla stilografica di un calligrafo. Le suggestioni a cui mi rimanda sono tantissime e nella maggior parte dei casi cinematografiche. Se avete avuto modo di vedere l’ultimo Salvatores, ricorderete i tatuaggi che scrivono sulla pelle la storia del clan dei siberiani in Educazione Siberiana. Forse non molti ricordano invece un film, che io trovo stilisticamente perfetto, di Peter Greenaway del 1996, I racconti del cuscino, in cui la protagonista, la bellissima e carismatica Nagiko, giudica i propri amanti dalla bravura nell’arte calligrafica di scrivere poesie usando come foglio il corpo nudo e bellissimo di lei. Ultimo spunto: un romanzo meraviglioso di Orhan Pamuk: Il mio nome è rosso, storia del misterioso assassinio di un miniaturista e raffinato doratore nei cinquecenteschi laboratori del sultano ottomano Murad III.

Vi consiglio dunque un gioiello personalizzato, una lettera, un nome, un simbolo.

Da tenere per sé o da regalare alle persone che si amano. Perché ciò che indossiamo è un mezzo potentissimo  per raccontare storie…

PS anche il titolo di questo post è una minuscola storia in forma di citazione. E una canzone. Questa

  • http://www.divadellecurve.com/ divadellecurve

    che carino quel cardigan a peplo da dove proviene? Carina anche l’idea della collana!

    • http://myvintagecurves.it/ My Vintage Curves

      è un acquisto degli ultimi saldi, preso per pochi euro da Zara con l’80% di sconto

  • Bluenailgirl

    ma che carina la collanina con l iniziale!! <3

    http://www.bluenailgirl.com/2013/03/mfw-day-3-furla.html

  • http://despetitspoisgris.com/ Meggie a pois

    Antonietta Maria, sei deliziossima oggi! Mi piace tanto tanto il cardigan/giacchina. Quanto al cappello, è molto carino, ma nasconde i tuoi bellissimi riccoli, quindi io lo toglierei ;)

    • http://despetitspoisgris.com/ Meggie a pois

      Dimenticavo: grazie per i suggerimenti cinomatografici e librari. Sicuramente cercherò Il mio nome è rosso per affinità di interessi (lavoro sulla letteratura di quel periodo!).

  • anna

    bella la collana che hai scelto, e stupende le foto che hai inserito!
    Anche io ho una collana col mio nome (ed anche io ho il nome della mia nonna), e l’adoro! 
    un bacio 

    http://diamantisulsofa.blogspot.it/

  • Valentina

    che bella collana :)

  • http://thefashionshadowbygiulia.blogspot.com/ Giulia

    Ottima scelta, hai proprio un bel nome !!

    http://thefashionshadowbygiulia.blogspot.it/

  • Leclat De La Mode

    Io sono fissata con i significati e la ricerca delle origini dei vari nomi :)
    Carinissima la collana!

    http://leclatdelamode.blogspot.com

  • Lisa Walter

    Beautiful name, beautiful lady, beautiful outfit!

    • http://vintagefrenchchic.wordpress.com/ Heather

      Agreed!  Love the name…fits you well.

  • alessia milanese

    Carinissima la collana. Porti un nome molto bello!
    AlessiaTHE CHILI COOLFACEBOOKVideo outfit YOUTUBEKiss

  • Marta

    Bellissimo nome e bellissimo outfit direi :) bacione
    http://www.beautyandnail.blogspot.com/

  • Dorafashionspace

    Anche a me piacciono molto le collane con nomi e iniziali. Ne ho comprato una qualche anno fa e la utilizzo sempre! La tua è molto bella!
    Buon fine settimana!http://blog.dorafashionspace.com

  • Dania Carbonini

    Bellissimo il gioiello personalizzato che hai scelto e bellissimo il tuo post…Trovo molto originale cercare e spiegare l’ origine del nostro nome, che spesso viene dato seguendo solo cio che piace a mamma e papà, ma tante volte invece, come nel tuo e anche nel mio caso, racchiude una piccola storia e determinati perché.

    Ti andrebbe di seguirci a vicenda? Fammi sapere e grazie comunque.

    Buon week end.

    http://www.angelswearheels.com

  • Laviecestchic

    che bella sei super radiosa in queste foto!
    bacioni

  • http://lady-of-style.blogspot.de/ Lady of Style

    Love your name and love the song!
    I am from Bavaria, Southern Germany and we prefer traditional or biblical names.

    Annette (“Little Anna”)
    Lady of Style

  • Glam up your Lifestyle

    A wonderful casual outfit .
    My name is Claudia and I like my name too ;)

    You have a nice blog

    Glamupyourlifestyle.blogspot.de

  • Josep-Maria Badia

    Precioso look, con una combinación cromática que es una maravilla. La chaqueta es una maravilla.

  • StyleVOCI.

    The Pillow Book sounds great, i will have to read it! also you look great and great necklace! xx

    http://www.stylevoci.com

  • Heather Boschke

    I love that first picture of you – sooooo beautiful!  Goes with the beautiful name :)

    XO
    http://www.pearlsandpaws.blogspot.com