A Madrigal of Sorrow

A sketch inspired by “A Madrigal of Sorrow” Charles Baudelaire

Que m’importe que tu sois sage ?
Sois belle ! et sois triste ! Les pleurs
Ajoutent un charme au visage,
Comme le fleuve au paysage ;
L’orage rajeunit les fleurs.

What do I care though you be wise?
Be sad, be beautiful; your tears
But add one more charm to your eyes,
As streams to valleys where they rise;
And fairer every flower appears

This is the first strophe of “A Madrigal of Sorrow” written by Baudelaire. No, I don’t want you to be sad.

I just drew a sketch thinking about this poem. I hope you like it. let me know!

Grazia’s contest is still underway. Please vote for me here

Qualche giorno fa mi sono messa a disegnare pensando a Baudelaire. Lo so, è strano che uno disegni pensando ad un poeta, ma a me capita spesso. E mentre me ne stavo assorta ho fatto questo schizzo. Vi riporto anche la prima strofa del “Madrigale triste”

“Che m’importa che tu sia saggia?
Sii bella e triste! Le lacrime
danno nuovo incanto al tuo viso,
come un fiume al paesaggio;
il temporale dà vita a i fiori”.

Il contest di Grazia.it è ancora in corso. Votereste ancora per me qui?

  • BonbOnToN CuRvY

    é fantastico lo schizzo Antonietta..davvero brava!! è strana la visione della bellezza di questo poeta… se le lacrime rendono bella una donna…il sorriso che potere ha?
    un abbraccio

  • jmbadia

    I love this picture, sei un artista.

  • Cecilia

    Perbacco quanto sei brava! Disegno molto romantico!

  • caia coconi

    meraviglia.