A different kind of Christmas

Southern Italian style holidays

I know, I know, I declare to be a fashion curvy blogger and you probably expect from me that this time of the year I’ll talk about fashion and holiday shopping . But, as you can see in the name of my blog and I wrote several times in my posts (read “My vintage lifestyle“, for example) I’m first of all a vintage girl from the South of Italy. That’s why I love to share with you my personal, old styled, Christmas time. Forget uncontrolled shopping, wishlists, sequins and shimmering lights and exclusive parties and get youself ready to enter in a inner mood, in an world that is lost almost everywhere but here, in the place I live.

But don’t worry, guys! You won’t run the rick of reading mawkish behaviours here. I’m romantic, not corny :-)

To start with here are some pictures of my last sunday at supernonna’s house. It was a family day, we spent time together cooking  a dish that is the speciality of the village I live for Christmas Eve. Its name is “Cullurielli” and is made with a homemade raised dough fried in extravirgin olive oil. You can see the hands of my mom and supernonna’s ones and my brother’s feet.  We made a wonderful tradictional mager scene and the Christmas tree.

Lo so, lo so, da una fashion blogger curvy vi aspettate che parli di moda e di shopping in questo periodo dell’anno. Ma, come si evince dal nome del mio blog ed ho più volte dichiarato con orgoglio (per farvi un’idea di cosa intendo potete e guardate le foto del post “My vintage lifestyle“) sono prima di tutto una donna del sud dalla spiccata propensione retrò. Ecco perchè ho pensato di condividere con voi il Natale alla mia maniera. Dimenticate le sessioni di shopping sfrenato, le liste di regali, le luci abbaglianti e le feste super esclusive e tenetevi pronti ad entrare in una dimensione più intima, in un mondo che sta per scomparire e di cui qualcosa sopravvive qui, nel piccolo, sfigato posto in cui vivo io.

Ma non temete, qui non si corre il rischio di sdilinquirsi in sdolcinatezze gratuite! Sono una persona romantica, non mielosa!

Per cominciare vi racconto la mia giornata di domenica, passata a casa di supernonna. Come nella tradizione della mia zona abbiamo preparato i “Cullurielli”, delle ciambelle di pasta lievitata che si friggono in olio di oliva e si preparano nei giorni che precedono il Natale. Nelle foto si vedono le mani di mamma e di supernonna mentre “curano”, perché di vere e proprie carezze si tratta, la pasta e friggono e i piedi di mio fratello che monta la base per l’albero di Natale e il presepe.

  • rosy balzani

    *_* leggerti e tornare bambina è stato un attimo, ricordi e profumi, la cucina ingombra di nonne, zie, mamme, e fidanzate (che dovevi chiamare zia perchè guai!), i profumi, le uova, la farina, e aiutare nonna a fare la pasta e i dolcetti, sgranare i fagioli per la Tombola, e preparare ”la tavola dei bambini”, perchè così ti sentivi grande, ”più grande” degli altri che erano sì bambini, mica tu :D e poi mettersi seduta e aspettare che nonna ti passava sottobanco un pezzetto di frolla, che era buona che di più non si può (senza che mamma lo notasse) , l’odore di olio che friggeva, e il profumo dei dolci appena tolti sfrigolanti, appoggiati sulla carta per asciugarli… <3 grazie…

  • Eleonora

    Belle queste foto! E scrivi davvero bene! (:

    Once Upon a Time..

  • Laviecestchic

    Adoro queste foto, racchiudono l’essenza di ciò che per me è il Natale!!! bacioni

  • Miria – Plus kawaii!

    che bellissima atmosfera

  • Aurora Berill

    Che belle queste foto! :)

    Bacio!

    • http://myvintagecurves.it/ My Vintage Curves

      Grazie cara!!!

  • Louise Elisabeth

    It looks great hope you had a lot of fun and will have these holidays! 

    xx

  • http://www.divadellecurve.com/ divadellecurve

    il vero natale italiano… a me piace il natale nordico, ma essendo un po’ nordica e un po’ mediterranea (o meglio magna greca??) se di feste si tratta allora che siano quelle della tradizione vera! Io sono poco di shopping e poco di feste, anche poco di parenti, ma il natale spero prima o poi di vivermelo decentemente perché mi piace. In genere in questo periodo scappo in india, ma quest’anno non fatò nemmeno quello. 

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=100001243985392 Angelica Losi

    Ciao! Come dico sempre noi blogger non siamo solo moda, non siamo superficiali… abbiamo una vita fatta di famiglia, affetti, hobbies e tantissimo altro… Averci fatto entrare un po’ nella tua vita con questo post è stato davvero dolce ^^ sono una fan sfegatata delle feste natalizie, adoro l’atmosfera, le mangiate in famiglia… grazie per aver condiviso con noi questi momenti . Angelica L.